Direzione regionale Basilicata

A Potenza la nuova Direzione Provinciale

Completata la riorganizzazione degli Uffici fiscali in Basilicata, con l’istituzione della Direzione Provinciale di Potenza, operativa dal prossimo 15 febbraio.

La nuova organizzazione è finalizzata a potenziare l’azione di contrasto all’evasione attraverso una struttura più snella ed efficiente rafforzando, allo stesso tempo, i servizi di assistenza e informazione ai cittadini.

La Direzione Provinciale di Potenza si articolerà in un unico Ufficio Controlli competente su tutta la provincia e in tre Uffici Territoriali situati a Potenza, Lagonegro e Melfi. L’Ufficio Controlli è articolato in due aree operative: una dedicata alle attività di accertamento, l’altra all’attività legale.

Gli Uffici Territoriali forniranno assistenza e informazione agli utenti ed effettueranno alcuni tipi di controlli: controllo formale delle dichiarazioni e degli atti, accertamenti parziali automatizzati, accertamenti in materia d’imposte indirette, ad esclusione dell’Iva, controllo esterno del rispetto degli obblighi strumentali e dell’applicazione degli studi di settore.

I nuovi Uffici Territoriali saranno collocati nelle stesse sedi dei soppressi Uffici locali:

Ufficio Territoriale di Potenza
Via dei Mille
tel. 0971 337111
Codice Ufficio TCK
Orario di apertura
Dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 12.30
Martedì e giovedì, dalle 14.45 alle 16.45

Ufficio Territoriale di Lagonegro
Via Tribunale
tel. 0973 236411
Codice Ufficio TCD
Orario di apertura
Dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 12.30
Martedì e giovedì, dalle 15.00 alle 17.00

Ufficio Territoriale di Melfi
Via Ungaretti, n. 1 c.da Bicocca
tel. 0972 641411
Codice Ufficio TCG
Orario di apertura
Dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 12.30
Martedì e giovedì, dalle 15.00 alle 17.00

L’attivazione della Direzione Provinciale di Potenza completa il processo di riorganizzazione dell’Agenzia delle Entrate in Basilicata avviato nel 2009, con l’attivazione della Direzione Provinciale di Matera.


Potenza, 11 febbraio 2010